Con iPhone 13 si cambia marcia, incrementata l'autonomia?

Con iPhone 13 si cambia marcia, incrementata l'autonomia?

Con iPhone 13 si cambia marcia, incrementata l'autonomia?

Siete tra coloro che, così come per ogni nuovo device marchiato Apple, attendono iPhone 13? E allora gli ultimi tempi di certo vi hanno visto inondati da notizie, rumor e leak in merito a quelle che saranno le specifiche tecniche del prossimo smartphone della compagnia.

Quando si parla del colosso di Cupertino, d'altronde, l'attenzione non può che essere ai massimi livelli. E gli ultimi dispositivi hanno mostrato un progresso costante in ambito tecnologico, con le ambizioni degli addetti ai lavori che sono chiaramente quelle di fare sempre meglio.

E le indiscrezioni che arrivano su iPhone 13 sono di quelle che lasciano ben sperare, soprattutto per coloro che cercano uno smartphone in grado di arrivare a fine giornata (e oltre) in termini di autonomia. Un argomento su cui Apple ha sempre scoperto il fianco a critiche, sebbene il futuro parrebbe essere molto diverso.

Batterie da highlander su iPhone 13

Stando a quanto trapelato in rete, le batterie delle diverse edizioni di iPhone 13 migliorerebbero la situazione rispetto al recente passato. Il modello base e quello Pro monterebbero infatti una cella da 3095 mAh, per un incremento di quasi il 10%. Mentre per quanto concerne la versione Pro Max, quella dalle specifiche tecniche più pompate, con 4352 mAh (rispetto ai 3687 mAh di iPhone 12), per un aumento che si assesta al 18%. Minori sono le soddisfazioni che arrivano da iPhone 13 Mini, con i 2406 mAh che permettono anche qui un aumento, sebbene ci si debba accontentare di un +8%.

Sono chiaramente statistiche numeriche che lasciano il tempo che trovano se prese così, e che vanno quindi contestualizzate. L'importanza nell'autonomia la faranno anche tutte le altre componenti interne dello smartphone, dal processore al display. E su questo fronte non mancheranno di arrivare utili indicazioni nelle prossime settimane, con il reveal definitivo che è atteso a ridosso dell'autunno. Saprà soddisfare le aspettative dell'esigente community di appassionati?